FORMTHOTICS MEDICAL SYSTEM: IL PLANTARE RIVOLUZIONARIO
Ti trovi qui: Home \ Trattamenti \ Formthotics \ FORMTHOTICS MEDICAL SYSTEM
22 Giugno 2017 - 9:16, por , en Formthotics, Comentarios desactivados

Cos’è e da dove viene

È un’azienda neozelandese nata negli anni 70’ con oltre 40 anni di attività e ricerca.

L’idea nasce dal fortunato incontro tra il dottor Charlie Baycroft (medico che faceva plantari) e l’ex quasi avvocato, ormai sciatore David Boyd. Tramite la loro esperienza e la loro collaborazione nasce questo nuovo plantare rivoluzionario, appunto il formthotics. Il problema principale nella pratica quotidiana del dottor Baycroft era che i pazienti mal tolleravano i plantari e spesso dopo breve o brevissimo tempo li abbandonavano smettendo di utilizzarli (cosa che vedo e sento molto spesso anche nella mia pratica quotidiana!!!). Questo lo spinse a ricercare un nuovo materiale che oltre a dare la giusta correzione al paziente fosse anche molto confortevole per lo stesso. Da queste ricerche ne sono usciti i 2 materiali che costituiscono il formthotics: il formax e lo shockstop.

Il primo è un schiuma poliolefinica brevettata a celle chiuse, modellabile con il calore. Le sue caratteristiche rivoluzionarie sono:

  1. essere resistente al calore,
  2. avere un maggior tempo di tenuta di forma (essendo più resistente alla pressione),
  3. essere porosa e quindi di non assorbire sudore (non puzza! ed è lavabile con acqua e sapone anche se non va asciugata con il phon perché perderebbe la sua forma),
  4. essere flessibile,
  5. essere leggero (pesa in media ¼ di un normale plantare),
  6. dare un ottimo supporto a coppa calcaneare ed arco plantare,
  7. essere resistente a funghi e batteri anche perché trattata con Ultra-Fresh (secondo studi il miglior antibatterico esistente)
  8. ed infine essere rimodellabile un numero infinito di volte. Questa ultima caratteristica è fondamentale anche per essere usata in una progressione di trattamento, in quanto con il miglioramento della sintomatologia e della distribuzione del carico d’appoggio del paziente si può modellare nuovamente il formthotics.

Altri vantaggi fondamentali di questo materiale riguardano la sua produzione; infatti, non è un materiale che viene presso e fuso: questo causerebbe una perdita in termini di flessibilità e per questo il plantare viene tagliato da un unico blocco di schiuma formax in modo da avere una distribuzione omogenea della densità.

Lo shockstop invece è un prodotto unico e rivoluzionario composto da una schiuma EVA ibrida, nel senso che è composto per il 50% da EVA (etilene vinile acetato) e per l’altro 50% da formax. In questo modo si garantisce il massimo assorbimento degli urti ed è molto utile quindi per tutto quei dolori da pressione che colpiscono la pianta del piede. Inoltre, grazie a questo minimizza l’impatto su muscoli, tendini ed articolazioni, riducendo il tempo di recupero dopo l’attività. Il suo potere di assorbimento grazie alla combinazione con il formax assicura il 100% in più di assorbimento degli urti rispetto ad un normale strato di EVA.

Caratteristiche principali

Oltre a tutti i vantaggi sopraelencati, i Formthotics vengono trattati con Ultra-Fresh che mantiene sani i vostri piedi prevenendo il moltiplicarsi di funghi e batteri responsabili di cattivo odore e sudorazione.

Il formthotics grazie alla sua composizione è modellabile termicamente a circa 75° e si modella direttamente sul paziente utilizzandone il peso corporeo; è quindi estremamente adattabile ad ogni paziente e non causa fastidi, ma piuttosto deve garantire un confort massimo poiché è il plantare ad adattarsi al paziente e non viceversa.

Questa sua caratteristica ne rende possibile un’altra: è rimodellabile infinite volte, quindi se ne può avere una sua evoluzione (o fare degli aggiustamenti) durante il trattamento semplicemente scaldandolo.

Con il peso del corpo del paziente si forma la cosiddetta coppa calcaneare, caratteristica principale per il controllo del movimento del piede e per minimizzare l’appoggio del tallone. (vedi “Comparative trial of the foot of pressure patterns between corrective orthotics, formthotics, bone spur pads and flat insoles in patients with chronic plantar fasciitis”)

Formthotics da anche un supporto dell’arco plantare, che è graduato e modellato a goccia ed assicura così al piede la posizione neutra di cui necessita oltre a supportare in tutte le direzioni l’arco plantare sotto le teste metatarsali.

Infine, i plantari Formthotics vengono tagliati in 3D da un blocco unico di schiuma e non compressi, assicurando in questo modo un supporto omogeneo alla struttura del piede e ad ogni punto di pressione.

Patologie

Le diagnosi mediche principali in cui possono essere d’aiuto i Formthotics sono:

  • Fascite plantare
  • Periostite tibiale anteriore
  • Tendinopatia tibiale posteriore
  • Dolore mediale al piede
  • Ginocchio del saltatore
  • Dolori d’anca
  • Borsiti
  • Lombalgia

Possono aiutare inoltre nella gestione di qualsiasi dolore dell’arto inferiore e possono dare un supporto a chi pratica attività fisica.